Calendario visite guidate

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
14
Data : Sabato 14 Maggio 2022
15
Data : Domenica 15 Maggio 2022
16
17
18
19
21
Data : Sabato 21 Maggio 2022
23
24
25
26
27
Data : Venerdì 27 Maggio 2022
28
Data : Sabato 28 Maggio 2022
29
Data : Domenica 29 Maggio 2022
30
31

Come prenotare:

Selezionare l’evento scelto, PREMERE SUL TASTO REGISTRATI ALL’EVENTO e completare la procedura di registrazione inserendo i dati richiesti. Al Termine dell’operazione sarà inviata una mail di conferma da stampare ed esibire il giorno dell’evento (Verificare eventualmente il contenuto della cartella SPAM).
Ogni registrato può prenotare fino ad un massimo di 4 persone, durante la registrazione si prega di selezionare il numero corrispondente ai prenotati.
E’ Consentita la prenotazione ad UNO solo degli eventi, fatta eccezione per quelli che si svolgono in giorni ed orari diversi.

Prenotazioni

La casella bianca indica il numero di posti totali disponibili per l'evento, quella verde il numero dei posti non ancora assegnati e quella blu il numero delle prenotazioni effettuate.

Chiesa dei SS. Cosma e Damiano

Muraria: Aprire i Muri
50
sscosa
Data: Sabato 21 Maggio 2022 12:00

Alla scoperta della chiesa e della cripta dei SS. Cosma e Damiano, uno dei luoghi più evocativi del culto delle anime del Purgatorio.
Luogo simbolico di proprietà del Comune di Secondigliano e poi dal 1926 del Comune di Napoli, la chiesa dei SS. Cosma e Damiano è uno dei fulcri della vita del quartiere, noto anche per ospitare il culto, ancora attivo e vitale, rivolto alle anime del Purgatorio.
Il culto, detto popolarmente delle anime pezzentelle, presente in moltissimi luoghi sacri e edicole della città di Napoli, nella cripta della basilica, nota come Terrasanta, vive tutt’oggi attraverso una ritualità delicata e spontanea.
Diversamente dal cimitero delle Fontanelle o dalle chiese Purgatorio ad Arco e di Santa Luciella ai Librai, i resti, dopo il decreto del Cardinale Ursi del 1969, non sono più oggetto delle cure dirette dei fedeli, sono, però, adottati “a distanza”.
Come riporta Marino Niola nel libro “Il purgatorio a Napoli”, nell’ipogeo della chiesa dei SS. Cosma e Damiano c’era la Sposa, un cranio adornato con un vestito bianco, che veniva invocata per favorire i matrimoni; il Medico, riconoscibile per un camice chiaro, a cui ci si rivolgeva per questioni di salute e altre figure simboliche come il Monaco, con tanto di saio e cordone, e il Maresciallo, individuato da una sciabola e diversi cappelli. Oggi questi resti non sono più riconoscibili perché tutti raccolti in una grande teca, ma alcuni dicono di riconoscere nei crani ancora esposti i vecchi parroci.
Il culto viveva il suo apice devozionale ogni venerdì, giorno in cui ci si riuniva in preghiera nella catacomba al termine di una processione che si snodava lungo via dell’Arco, oggi, invece, la Terrasanta è aperta il lunedì e il venerdì.

Luogo di appuntamento: via Vincenzo Di Maro, 96 (già via Vittorio Emanuele III) a Secondigliano, nei pressi di piazza Luigi Di Nocera.

Sabato 21 maggio ore 11:00 spettacolo “"Jurnata Nova" per prenotare clicca qui.

Durata visita: 1 ora
Numero Partecipanti: 50 persone

 

 

 

Google Maps