Calendario visite guidate

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
14
Data : Sabato 14 Maggio 2022
15
Data : Domenica 15 Maggio 2022
16
17
18
19
21
Data : Sabato 21 Maggio 2022
23
24
25
26
27
Data : Venerdì 27 Maggio 2022
28
Data : Sabato 28 Maggio 2022
29
Data : Domenica 29 Maggio 2022
30
31

Come prenotare:

Selezionare l’evento scelto, PREMERE SUL TASTO REGISTRATI ALL’EVENTO e completare la procedura di registrazione inserendo i dati richiesti. Al Termine dell’operazione sarà inviata una mail di conferma da stampare ed esibire il giorno dell’evento (Verificare eventualmente il contenuto della cartella SPAM).
Ogni registrato può prenotare fino ad un massimo di 4 persone, durante la registrazione si prega di selezionare il numero corrispondente ai prenotati.
E’ Consentita la prenotazione ad UNO solo degli eventi, fatta eccezione per quelli che si svolgono in giorni ed orari diversi.

Prenotazioni

La casella bianca indica il numero di posti totali disponibili per l'evento, quella verde il numero dei posti non ancora assegnati e quella blu il numero delle prenotazioni effettuate.

POSTI ESAURITI - Biblioteca Nazionale di Napoli. Mostra "Napoli in Scena" + Collezione Duca d'Aosta

Muraria: Aprire i Muri
25
biblioteca
Data: Venerdì 27 Maggio 2022 16:00

Mostra " Napoli in scena"
Documenti e immagini dalle raccolte della Biblioteca Nazionale di Napoli, curata da Gennaro Alifuoco e Francesco Cotticelli, Il progetto scenico e multimediale è a cura di Kaos Produzioni con la direzione artistica di Stefano Gargiulo, in collaborazione con Giuliano Longone Viviani.
Come rende noto la direttrice della Biblioteca nazionale, Maria Iannotti: "La mostra, realizzata con il contributo della Regione Campania, a completamento del percorso espositivo Prologo (gia' visitabile in Sezione Lucchesi Palli )è la prima autentica ricognizione del patrimonio di interesse teatrale della Biblioteca Nazionale, un giacimento immenso, di cui per la prima volta si espongono tesori e rarità, aprendo il sipario su una ricchezza inestimabile di fonti."

Collezione duca d'Aosta
Si tratta di una collezione di circa 9.800 fotografie appartenuta ad Elena d'Orléans, moglie di Emanuele Filiberto duca d'Aosta. Databili tra il 1890 ed il 1930 circa, la maggior parte delle foto, che si presentavano in serie sciolte, è stata raccolta in faldoni, ad eccezione di quelle conservate in eleganti album d'epoca o racchiuse in cornici. Unico caso tra le raccolte fotografiche della Biblioteca, di alcune di esse si conservano anche lastre in negativo. Completamente differente per contenuto dalle precedenti, la raccolta offre agli studiosi numerosi motivi di interesse. Alle foto private della famiglia Aosta si affiancano veri e propri reportage dei safari e delle battute di caccia grossa compiuti in Africa dai duchi. Si tratta in molti casi di servizi fotografici in grado di documentare usi e costumi delle popolazioni indigene dell'Africa d'inizio secolo. All'attività umanitaria della duchessa svolta nelle file della Croce Rossa risalgono le campagne fotografiche sulle ustioni provocate dall'uso di armi chimiche e sulle ricerche scientifiche per le cure che tali mali richiedono. Numerose foto ufficiali dei duchi recano, infine, preziose testimonianze alla memoria storica dell'Italia tra l'inizio del secolo e l'avvento del fascismo.

Luogo di appuntamento: Ingresso Biblioteca Nazionale di Napoli

Date: 27/5
Orario: 16:00
Durata: 1,5 ore
Numero Partecipanti: 25 persone

 

 

Google Maps