Stato di mobilitazione per le guide turistiche di tutta Italia

Le associazioni ANGT e FEDERAGIT stanno organizzando una manifestazione congiunta, estesa a tutte le figure interessate del settore, libere o legate ad associazioni, per protestare contro la proposta del ministro Brambilla di istituire la figura di guida nazionale, di riconoscimento imminente.
E' l'ennesimo smacco alla qualità, alla cosiddetta "eccellenza" e alla preparazione dei professionisti del settore, nonchè un insulto al patrimonio culturale italiano, svenduto al peggior offerente.


Viene annientata la figura di guida specializzata sul territorio. Si incoraggia una conoscenza "faidate", superficiale, che uniforma e appiattisce le diverse tipicità italiane. Gli stranieri non avranno più bisogno di noi.
E' ancora possibile, nonchè doveroso, tentare un atto dimostrativo di protesta, l'unico in grado di attirare l'attenzione che ci viene negata nelle sedi istituzionali.
 
Le guide turistiche di tutta Italia sono chiamate ad aderire alla manifestazione congiunta, indetta per martedì 10 dicembre a Roma per protestare contro la figura di guida nazionale.
Il recente episodio di Firenze, dove la concentrazione pacifica di 250 guide ha spaventato la Brambilla, ha fatto il giro del Paese; non rendiamolo vano. Partecipiamo numerosissimi!
Grazie
(dettagli saranno forniti nei prossimi giorni da AGT e FEDERAGIT)

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter